• Articolo , 13 gennaio 2009
  • Rinnovabili: IRENA è pronta a muovere i primi passi

  • Nel 2005 il Governo Federale Tedesco la ha assunta come uno dei suoi più importanti progetti politici, ora, dopo il consenso di 50 Nazioni, l’Agenzia da appuntamento alla conferenza di Bonn per dare avvio alla fase operativa

Dopo la conferenza preparatoria dello scorso novembre “IRENA”:http://www.rinnovabili.it/e-tempo-di-unagenzia-internazionale-per-le-rinnovabili-701057, la “Agenzia mondiale per la promozione delle Energie Rinnovabili” scalpita per entrare nella fase operativa. Istituita da alcuni anni dall’Associazione Eurosolar “European Association for Renewable Energies” con la collaborazione del WCRE “World Council for Renewable Energies” IRENA ha ricevuto il consenso di oltre 50 Paesi, oltre ovviamente Spagna, Danimarca e Germania, i tre paesi che hanno guidato e supervisionato la nascita dell’Agenzia; si è pertanto deciso di organizzare la “Founding IRENA Conference” a Bonn il 26/27 gennaio 2009 per consolidare l’inizio operativo ed istituzionale dell’Agenzia al quale anche l’Italia dovrebbe partecipare e dare il proprio contributo. Irena nasce con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo in tutto il mondo di ogni tipo di energia da fonti rinnovabili dal momento che non è più possibile, ed anche costoso, far fronte alle crescenti esigenze energetiche solo con i combustibili fossili e l’energia nucleare. L’Agenzia avrà il compito di sviluppare soluzioni globali prendendo in considerazione le diverse politiche energetiche a livello locale, regionale e nazionale sia in paesi industrializzati sia in quelli in via di sviluppo e tenendo conto delle varie specificità ambientali, economiche e socio-culturale. Infine, coinvolgerà le parti interessate dal settore energetico al mondo accademico, istituzioni e società civile.