• Articolo , 27 novembre 2007
  • Rinnovabili.it in Rai

  • Questa mattina il nostro direttore è stato ospite della trasmissione “Ambiente”, trasmessa da Rai Utile, per fare il punto sul rapporto tra informazione e fonti di energia rinnovabili e illustrare come il nostro quotidiano sia diventato un “caso studio” con un trend di crescita verticale dei contatti

A che punto è l’informazione in Italia sulle nuove fonti di energia? Questa è la domanda su cui si è imperniato il dibattito nella diretta televisiva, andata in onda tra le 9.30 e le 10.00 dello speciale di Rai Utile. Mentre viviamo un momento in cui l’emergenza ambientale sta esplodendo in tutta la sua drammaticità, l’informazione più generalista spesso incasella questi argomenti in una visione ristretta e non organica del problema trattandoli, non di rado, con una competenza insufficiente. Ne emerge un panorama spezzettato, evocato solo in emergenze contingenti, che spesso non fornisce una corretta fotografia della situazione ai propri lettori, spettatori, o visitatori.
Insomma tutto il contrario di quella informazione-formazione che invece sarebbe necessaria per far crescere, non solo la conoscenza generale in questi settori, ma per creare una cultura di base su questioni che sono sempre più di vitale importanza.
Questi alcuni degli argomenti che il nostro direttore, Mauro Spagnolo, ha toccato oggi, durante la trasmissione mattutina di Rai Utile “Ambiente” condotta da Flavia Malimpietri e dedicata all’informazione sulle fonti rinnovabili di energia e più in particolare all’esperienza del nostro quotidiano on-line, il primo a focalizzare un’informazione con cadenza quotidiana su questo specifico argomento.