• Articolo , 29 gennaio 2010
  • Rinnovabili: la Bolivia modifica il mix energetico

  • Modificare il Piano Energetico per aumentare la percentuale di energia prodotta da fonte rinnovabile: la Bolivia sceglie l’idroelettrico e il gas naturale

(Rinnovabili.it) – La Bolivia darà largo spazio all’utilizzo di gas naturale ed all’idroelettrico per incrementare la produzione di energia da fonte rinnovabile in sostituzione dei combustibili fossili. Secondo il Piano di Sviluppo Energetico 2008-2027 presentato in occasione di un seminario sulla Piattaforma Energetica del Paese, l’idroelettrico e il gas naturale rappresentano due fonti energetiche molto vantaggiose, sia dal punto di vista economico sia per l’efficienza e il ridotto impatto socio-ambientale. La relazione, resa nota da Susana Anaya, rappresentante del Ministero degli Idrocarburi, comporta tra gli obiettivi la sostituzione graduale dell’utilizzo di combustibili fossili con energia prodotta sfruttando fonti rinnovabili che vada comunque a coprire le necessità del Paese abbassando i livelli di emissione di gas serra.
Il Piano è stato più volte modificato e gli obiettivi, fissati al 2027, mirano a raggiungere un consumo di gas naturale nel settore industriale del 62% contro l’attuale 39,7% ed un incremento della produzione di energia mediante l’utilizzo di centrali idroelettriche al posto delle attuali centrali termoelettriche.
Secondo Anaya, alla fine del periodo, il gas naturale dovrebbe coprire il 55 per cento del consumo energetico finale.