• Articolo , 21 dicembre 2009
  • Rinnovabili: la California ne approva l’incremento in rete

  • Approvata la costruzione di altre 173 miglia di rete di distribuzione per permettere che l’energia verde prodotta dai nuovi impianti possa essere collegata alla rete di distribuzione californiana

(Rinnovabili.it) – L’ente regolatore dell’elettricità della California la scorsa settimana ha approvato una proposta che mira all’ampliamento della rete con la costruzione di altre 173 miglia che serviranno per collegare i nuovi siti per la produzione di energia rinnovabile alla rete di trasmissione. A detta del CPUC (California Public Utilities Commission) la nuova infrastruttura rappresenta il progetto più importante per l’immissione in rete di energia pulita, che darà la possibilità a tutti di accedere alle fonti rinnovabili anche in aree remote della regione.
Secondo i piani, il Southern California Edison impiegherà quasi 2 miliardi di dollari per collegare l’impianto eolico della regione del Tehachapi, situata a nord di Los Angeles.
Il parco, la cui apertura è prevista per il 2014, avrà una potenza di 4500 MW e la sua produzione interesserà le contee di Los Angeles e San Bernardino, rispondendo al fabbisogno di circa tre milioni di abitazioni.
Grazie alla nuova infrastruttura sarà anche possibile migliorare l’affidabilità della rete di trasmissione californiana rendendo più semplice la fornitura energetica dell’intero bacino di utenza.
“Questa importante decisione del CPUC permetterà alla Southern California Edison di attingere ad ulteriori forniture di energia eolica pulita per contribuire a migliorare l’ambiente e ridurre la dipendenza dalle fonti estere di energia”, ha dichiarato Les Starck, Vice Presidente Southern California Edison per gli affari pubblici locali.