• Articolo , 4 febbraio 2010
  • Rinnovabili: presentato oggi il Programma operativo interregionale

  • Si da il via al programma sulle energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 tra Calabria, Campania, Puglia, Sicilia

(Rinnovabili.it) – Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, inaugurerà insieme ai Rappresentanti del governo e alle Regioni interessate il POI Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013, il Programma Operativo Interregionale approvato dalla Commissione europea tre anni fa e che ha preso vita grazie ad un accurato lavoro da parte delle Amministrazioni centrali, le Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e la Regioni Competitività del Mezzogiorno ( Abruzzo, Basilicata, Molise e Sardegna) in accordo con quanto previsto nel QSN 2007-2013.
Il POI si prefigge di ridurre la dipendenza delle regioni dalle energie tradizionali e l’incremento dell’efficienza energetica e lo sviluppo dell’energie rinnovabili per una crescita a lungo termine del territorio in coesione con la politica europea. Obiettivi principali del programma sono:
* la progettazione e la costruzione di modelli di intervento integrati, come ad esempio quelli di filiera, sia in relazione alla produzione di energia da fonti rinnovabili sia in relazione al risparmio energetico, in particolare in aree a forte vocazione ambientale;
* l’adeguamento dell’infrastruttura di rete necessaria a garantire il trasporto dell’energia prodotta da fonte rinnovabile;
* il consolidamento, l’accrescimento e la diffusione di informazioni e know-how che possano consentire decisioni consapevoli da parte delle amministrazioni e della popolazione.

Verranno investiti nel progetto 1,6 milioni di euro al fine di ottenere un incremento dell’occupazione, l’uso sostenibile delle risorse e un compromesso tra la tutela dell’ambiente e la crescita economica nel Sud del paese coerentemente con la Strategia di Lisbona e il Consiglio Europeo di Goteborg.