• Articolo , 30 ottobre 2008
  • Rinnovabili: Regione Lazio leader in Europa

  • Zaratti: “Riconoscimento importante per le nostre politiche sulle rinnovabili”

È stato approvato il progetto europeo More for Energy, nel quadro del Programma Interreg IVC, che vede l’Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli come partner, grazie alle politiche innovative messe in campo in materia di fonti rinnovabili dalla Regione. “L’obiettivo principale di questo progetto è quello di rafforzare la capacità di agire in maniera strategica da parte delle regioni in materia di fonti rinnovabili ed efficienza, cosa che avverrà attraverso lo scambio delle migliori prassi esistenti e lo sviluppo comune di strumenti integrati, per il monitoraggio degli effetti delle strategie regionali volte alla sostenibilità energetica. – afferma Filiberto Zaratti, Assessore all’Ambiente e Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio – I partner del progetto sono dodici, tra cui figurano sia regioni, sia enti locali che sono stati selezionati sulla base dell’esperienza in materia di politiche energetiche sostenibili e la Regione Lazio è tra questi soggetti, grazie alla conoscenza acquisita in materia di utilizzo e promozione delle fonti rinnovabili”. “La Regione Lazio appartiene al gruppo dei soggetti con maggiore esperienza e nell’ambito del progetto fornirà assistenza tecnica alle regioni meno esperte. Con il trasferimento di know-how e attraverso una revisione paritaria, saranno sottoposte le attuali politiche regionali ai diversi esperti che hanno contribuito a creare le migliori strategie europee in materia di rinnovabili ed efficienza energetica, aiutando le regioni più svantaggiate a recuperare i gap in materia di rinnovabili. Il progetto More for Energy è il terzo progetto comunitario in materia di sostenibilità energetica cui partecipa l’Assessorato Ambiente e pone il Lazio come regione leader a livello nazionale in questo settore”. More for Energy ha la durata di tre anni e si aprirà con un incontro tra partner nella città svedese di Lulea (nella regione nord di Norbotten) il prossimo 19 Novembre. Il budget totale del progetto è di 1.3 milioni di euro, di cui 104 mila euro saranno percepiti dalla Regione Lazio, con un cofinanziamento del 25% dal Ministero dello Sviluppo Economico.