• Articolo , 30 marzo 2011
  • Rinnovabili: Unioncamere Molise avvia progetto ‘Mo.Mo’

  • Unioncamere Molise ha ideato e intende realizzare, in partenariato con la Regione Molise, le Province di Isernia e Campobasso e tutti i Comuni molisani interessati, un ambizioso progetto di promozione e sostegno finanziario di interventi di efficienza energetica ed energie da fonti rinnovabili combinati con azioni di sostegno allo sviluppo del sistema economico territoriale. Il […]

Unioncamere Molise ha ideato e intende realizzare, in partenariato con la Regione Molise, le Province di Isernia e Campobasso e tutti i Comuni molisani interessati, un ambizioso progetto di promozione e sostegno finanziario di interventi di efficienza energetica ed energie da fonti rinnovabili combinati con azioni di sostegno allo sviluppo del sistema economico territoriale.
Il progetto si chiama “MO.MO. – Mobilising Molise –“ e ha come obiettivo principale quello di creare una Rete di Comuni Molisani virtuosi dal punto di vista energetico e di aiutarli ad individuare, progettare e finanziare i propri progetti di investimento in efficienza energetica e/o energie da fonti rinnovabili.
In genere i piccoli Comuni, se pur in possesso di progetti validi dal punto di vista tecnico, non hanno, tuttavia, le risorse organizzative e la forza contrattuale per ottenere finanziamenti da Istituti di Credito, ESCO o Fondi di investimento. Mettendo insieme, invece, tanti piccoli progetti, individuati ed elaborati con l’assistenza tecnica, finanziaria e legale di esperti, si puo’ costruire un unico grande Programma di investimenti immediatamente pronto per il finanziamento.
Per fare questo Unioncamere Molise ha pensato di costituire un “Partenariato Tecnico” per assistere i partners di progetto in tutte le operazioni tecniche, legali e finanziarie necessarie per individuare, progettare e finanziare gli interventi pianificati sul territorio.
Tali interventi saranno finanziati con strumenti finanziari pubblici e privati opportunamente selezionati che consentiranno ai Comuni di non investire somme di denaro per la realizzazione degli interventi. Le spese sostenute dal “Partenariato Tecnico” invece, saranno finanziate a valere sul Programma I.E.E. – Intelligence Energy Europe – Priorità “Mobilising Local Energy Investments” in scadenza il prossimo 12 maggio.
Saranno accolte proposte di intervento nei seguenti settori:
* Efficienza energetica per edifici pubblici e privati
* Social housing
* Illuminazione pubblica
* Mobilità sostenibile