• Articolo , 16 marzo 2007
  • Riparte il Comitato Nazionale Biosicurezza

  • Alla presenza del presidente del consiglio, Romano Prodi, l’organismo presieduto dal professor Santi, tornerà da oggi ad esprimere valutazioni su questioni attinenti l’applicazione delle biotecnologie e le tematiche di sicurezza sulla materia

Oggi alle ore 9,30, si é insediato a Palazzo Chigi, presente il Presidente del Consiglio, Romano Prodi, e il Sottosegretario, Enrico Letta, il Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita. Questo organo, presieduto dal professore Leonardo Santi, era già stato rinnovato con un decreto del Presidente del Consiglio nel dicembre 2006.
Al Comitato, vista la sempre applicazione delle biotecnologie, è affidato il compito di formulare al premier una serie valutazioni per poter adottare i necessari indirizzi scientifici, economici e sociali nel settore delle biotecnologie, della biosicurezza e delle scienze, elemento cruciale per lo sviluppo economico e, proprio per questo, considerate priorità nell’ambito dei progetti di innovazione industriale previsti nella legge finanziaria. (fonte Agi)