• Articolo , 23 giugno 2011
  • Riqualificazione urbana, un bando per piccole opere nelle città

  • Smart city, città creative e idee in movimento. Sono questi gli obiettivi del Laboratorio di creatività urbana realizzato dalla Regione per accompagnare e promuovere il bando relativo ai Concorsi di architettura e di riqualificazione urbana per ideare interventi in grado di migliorare la qualità urbana dei Comuni dell’Emilia-Romagna. Il bando – approvato nei giorni scorsi […]

Smart city, città creative e idee in movimento. Sono questi gli obiettivi del Laboratorio di creatività urbana realizzato dalla Regione per accompagnare e promuovere il bando relativo ai Concorsi di architettura e di riqualificazione urbana per ideare interventi in grado di migliorare la qualità urbana dei Comuni dell’Emilia-Romagna. Il bando – approvato nei giorni scorsi dalla Giunta regionale – è rivolto ai Comuni emiliano romagnoli per mettere a disposizione risorse finalizzate a sostenere concorsi di progettazione o concorsi di idee che si prefiggano obiettivi di qualità urbana.

«Abbiamo voluto, poggiando sulla dimensione della creatività, rispondere alla richiesta di aumentare la qualità dell’abitare delle e nelle città. Un modo – ha sottolineato l’assessore regionale all’Ambiente e riqualificazione urbana Sabrina Freda – per tentare di dare forma a progetti, di tutte le scale, che possano rendere sempre più belli e fruibili i centri urbani. Una opportunità che consentirà anche di realizzare piccole opere, non per questo meno significative, che spesso sono trascurati nei grandi interventi urbanistici dei tessuti urbani delle città».

Il Laboratorio di creatività urbana – realizzato in collaborazione con il Centro ricerche urbane e territoriali dell’Università di Ferrara – partirà con un Forum delle città dell’Emilia-Romagna che si svolgerà a Bologna venerdì 24 giugno, dalle ore 9 alle ore 16, presso la Sala Polivalente della Regione (via Aldo Moro 50).

Il seminario costituisce il presupposto per la partecipazione dei Comuni interessati ai workshop che si svolgeranno per i Comuni con oltre 15 mila abitanti il 1-2 luglio e per i Comuni fino a 15 mila abitanti il 8-9 luglio 2011. «Durante ciascun workshop amministratori, dirigenti e funzionari dei Comuni – ha aggiunto l’assessore Freda – lavoreranno insieme a esperti, ricercatori e tecnici, affrontando i diversi temi promossi dal bando della Regione con l’intento di individuare gli obiettivi e le soluzioni più creative e innovative. L’obiettivo è quello di costruire una rete di competenze pubbliche e private che possano supportare e diffondere una progettualità innovativa, anche attraverso l’individuazione e la condivisione di buone pratiche».

“Che cosa prevede il bando”:http://salastampa.regione.emilia-romagna.it/comunicato.jsp?codComunicato=34698