• Articolo , 9 febbraio 2009
  • Risparmio energetico: gli obiettivi 2009 in Gazzetta

  • Resi noti in G.U. gli obiettivi relativi al risparmio energetico per l’anno 2009 a carico dei distributori di energia elettrica e di gas naturale

Con la delibera del 15 dicembre 2008 l’Autorità per l’Energia elettrica e il Gas ha stabilito gli obiettivi di risparmio energetico per l’anno 2009 a carico dei distributori di energia elettrica e di gas naturale, soggetti agli obblighi imposti dai decreti ministeriali 20 luglio 2004 che hanno identificato gli obiettivi quantitativi nazionali di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili. La deliberazione, ora pubblicata in Gazzetta Ufficiale, riporta la “quantità di energia elettrica e di gas naturale complessivamente distribuite sul territorio nazionale nell’anno 2007 dai distributori obbligati nell’anno 2009” che per quelli di energia elettrica è pari a 270.491 GWh e di 1.091.725.506 GJ per i distributori di gas naturale. A partire da questa base sono stati definiti gli obiettivi specifici di risparmio d’energia primaria complessivamente assegnato e’ pari a 3,2 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep), di cui 1,8 Mtep per 14 imprese di distribuzione di energia elettrica e 1,4 Mtep per 61 imprese di distribuzione di gas. Per raggiungere gli obiettivi le imprese potranno sia realizzare interventi di risparmio energetico presso i consumatori finali, sia acquistare “certificati bianchi” o più propriamente Titoli di Efficienza Energetica (TEE) emessi dal Gestore del Mercato Elettrico a fronte di risparmi energetici verificati e certificati dall’Authority.