• Articolo , 25 marzo 2009
  • Risparmio energetico nelle scuole di Monteriggioni

  • Apea sarà Energy manager per la programmazione energetica dell’asilo nido di Castellina Scalo. Accordo anche con Cev per la produzione di energia pulita alla scuola materna

Risparmio energetico nelle scuole di Monteriggioni. La Giunta comunale ha adottato, su proposta dell´assessore Vincenzo Ercolino, due importanti iniziative in tema di risparmio energetico. La prima riguarda la stipula di una convenzione con Apea, l´Agenzia Provinciale per l´Energia e l´Ambiente costituita per iniziativa dell´Amministrazione Provinciale e alla quale hanno aderito alcuni Comuni, fra cui Monteriggioni. In base a questa convenzione, Apea svolgerà un servizio di ¨energy management¨, ossia di consulenza per le attività di programmazione energetica. Il primo banco di prova sarà l´esecuzione della progettazione esecutiva della riqualificazione energetica dell´Asilo Nido di Castellina Scalo. E´ un progetto impegnativo, del valore di circa 200mila euro, che è stato già valutato positivamente dalla Regione Toscana e che ha come obiettivo la sostituzione dei pannelli di tamponatura laterali e superiori, del generatore di calore e degli infissi. Un restyling completo che dovrebbe consentire innanzitutto di evitare la dispersione di calore nel periodo invernale e permettere un contenimento della temperatura nel periodo estivo. ¨I tecnici della Regione – spiega l´assessore Ercolino – hanno particolarmente apprezzato la scelta di ristrutturare radicalmente l´edificio invece di limitarsi ad installarci sopra qualche pannello fotovoltaico, intervento certamente utile, ma non risolutivo¨. La seconda deliberazione è relativa ad un contratto con il Cev, Consorzio Energia Veneto. ¨La collaborazione fra Cev e Comune di Monteriggioni – conclude Ercolino – va avanti con soddisfazione da qualche anno. Abbiamo deciso di staccarci dalla fornitura Enel per risparmiare sui costi e adesso ne sperimenteremo anche i servizi aggiuntivi¨. In questo caso il tetto della scuola materna di Castellina Scalo, di recente costruzione, verrà utilizzato per installare un impianto fotovoltaico. Sarà appunto il Cev a progettare, realizzare e gestire il mini-impianto di produzione di energia elettrica, con il quale il Comune di Monteriggioni intende dare un piccolo contributo all´abbattimento della Co2 emessa in atmosfera, ricorrendo all´uso di fonti energetiche rinnovabili.