• Articolo , 22 giugno 2011
  • Roma, 524 impianti la trasformeranno in una mega centrale solare

  • E’ partita l’operazione di solarizzazione delle scuole capitoline. Alemanno: il più grande progetto fotovoltaico su edifici pubblici in Italia

(Rinnovabili.it) – Roma caput _solis._ Come promesso nei giorni scorsi dal sindaco Alemanno, l’amministrazione capitolina ha presentato oggi in Campidoglio la delibera di Giunta che dà il via alla *solarizzazione delle scuole romane*. Il progetto, che rientra nel programma triennale dei lavori pubblici di “Roma Capitale 2011-2013”:http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?jp_pagecode=homepage.wp, provvederà a istallare sui tetti dei propri istituti ben 524 impianti fotovoltaici, per *una potenza complessiva di 8 MW*. L’operazione sarà economicamente resa possibile grazie al sistema del _project financing._ In altre parole ai privati spetterà l’esborso dei 30 milioni di euro di finanziamento necessari ai lavori e la manutenzione delle coperture; in cambio gli investitori avranno la gestione degli impianti per 25 anni, con la possibilità di guadagnare dalla vendita alle compagnie elettriche del surplus di energia prodotta, qualora si scegliesse di usufruire degli incentivi statali. Il bando di 2 milioni di euro per l’istallazione dei primi 12 impianti su altrettante scuole è già in fase di aggiudicazione.

Un’iniziativa attesa, perfettamente in linea con quanto richiesto da Bruxelles in tema di produzione di energia verde ed emissioni, ma soprattutto un’iniziativa che rende particolarmente soddisfatto il Primo Cittadino convinto che il progetto abbia tutte le carte in regola per trasformare Roma, in “una grande centrale fotovoltaica”. “Si tratta *del più grande progetto fotovoltaico su edifici pubblici in Italia*. Entro il 30 giugno 2012 – ha affermato il sindaco Alemanno – le scuole coinvolte produrranno energia […] che consentirà alle casse del Comune un risparmio enorme e alla città di produrre energia pulita. Tutto il risparmio sarà poi utilizzato per la realizzazione di nuovi progetti, consentendo così di finanziare nuovi lavori nelle scuole e nei cimiteri. E proprio nei cimiteri che il programma triennale continuerà l’opera di solarizzazione, realizzando impianti fotovoltaici nel Flaminio e Laurentino per una potenza totale di 4,2 MW. Anche questo caso si tratterà di un’operazione in _project financing_ con un investimento di 15 milioni di euro a carico di investitori privati.