• Articolo , 17 marzo 2010
  • Roma approva il ‘Piano strategico per la mobilità sostenibile’

  • Consenso quasi unanime per la mobilità ‘verde’ nella capitale. Approvati gli interventi a favore di spostamenti più facili e veloci a tutto vantaggio del cittadino e dell’ambiente

(Rinnovabili.it) – Il Consiglio comunale di Roma ha approvato ieri sera il ‘Piano strategico per la mobilità sostenibile’ con 24 voti a favore e uno contrario.
Il piano, già approvato il 29 settembre scorso dalla Giunta Comunale, prevede una serie di interventi a “breve, medio”:http://www.ecodallecitta.it/download.php?s=notizie&e=pdf&f=658 e “lungo termine”:http://www.ecodallecitta.it/download.php?s=notizie&e=pdf&f=659 che porterà la capitale verso la mobilità a zero emissioni liberandola dal traffico che ne congestiona le maggiori vie di scorrimento, tutto entro il 2020.
“La delibera di giunta, passata oggi in aula Giulio Cesare – spiega l’assessore alle Politiche della Mobilità, Sergio Marchi – conclude finalmente il suo iter approvativo. Il risultato ottenuto, grazie al consenso responsabile e bipartisan del Consiglio comunale consentirà finalmente alla Capitale di avere un piano integrato per una mobilità a impatto ambientale zero”.
Grazie alle misure adottate a breve saranno integrati i mezzi pubblici e il trasporto locale su gomma e su rotaia, verranno ridefinite nuove regole che miglioreranno il funzionamento delle Ztl. Si parla inoltre del completamento delle linee metro e dell’implemento della esistente linea B accorgimenti che vanno ad aggiungersi a lavori imponenti come la realizzazione del nuovo Ponte della Scafa e la realizzazione delle complanari sulla A/24 e del corridoio della Palmiro Togliatti.
Tutti gli interventi citati hanno un solo scopo, un unico obiettivo: facilitare gli spostamenti riducendo il traffico e l’inquinamento della città spingendo la popolazione a muoversi con l’ausilio dei mezzi pubblici grazie a tragitti più veloci e tempi di attesa meno lunghi che renderanno più confortevole ed efficiente lo spostamento.