• Articolo , 9 giugno 2009
  • Roma: convegno sull’economia verde ‘Giovane impresa, il futuro e’ sostenibile’

  • “L’ambiente non è un obbligo ma un’opportunità, è un plus-valore, una materia prima dell’imprenditorialità. Energie rinnovabili, sport out-door, bio-energie, mondo del turismo e dell’agricoltura, offrono ampi spazi ai giovani imprenditori laureati o laureandi: noi di Clorofilla li guideremo nel preparare i loro ‘project work’, anche attraverso l’attivazione di stage nelle aziende del nostro network”. Ad […]

“L’ambiente non è un obbligo ma un’opportunità, è un plus-valore, una materia prima dell’imprenditorialità. Energie rinnovabili, sport out-door, bio-energie, mondo del turismo e dell’agricoltura, offrono ampi spazi ai giovani imprenditori laureati o laureandi: noi di Clorofilla li guideremo nel preparare i loro ‘project work’, anche attraverso l’attivazione di stage nelle aziende del nostro network”. Ad anticipare il Progetto “100 idee per l’Ambiente” è Giovanni Hausmann, 58 anni, Presidente dell’Associazione Clorofilla, promotrice dell’evento “Giovane impresa. Il futuro è sostenibile”, che si terrà mercoledì 17 giugno a Roma, dalle 9.30, alla Camera di Commercio di Roma (Tempio di Adriano a piazza di Pietra) con il contributo della Regione Lazio e il Patrocinio della Provincia di Roma, del Comune di Roma e della Camera di Commercio di Roma. L’obiettivo di Clorofilla è quello di accompagnare giovani laureati e laureandi delle Università del Lazio per la definizione e attivazione di progetti innovativi e sostenibili che gli stessi possono sviluppare in aziende “sensibili” ai temi dell’Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile, o per conto proprio, facendo ricorso, eventualmente, a fondi e bandi regionali o comunitari. Per questo motivo, l’Associazione Clorofilla ha commissionato al Censis una Ricerca sui Progetti innovativi e sostenibili attivati da imprese del Lazio, che operano nei settori dell’agricoltura, turismo, sport e tempo libero, energia, mobilità e trasporti, cultura e beni culturali, habitat, artigianato, ICT, socio-sanitario, al fine di evidenziare 100 casi di eccellenza a livello imprenditoriale. I risultati della Ricerca e i migliori 10 Progetti saranno presentati il 17 giugno prossimo nell’ambito del Convegno. Saranno, altresì, presentate ai giovani le opportunità di stage presso le aziende individuate e molte altre opportunità per gli imprenditori del domani. Interverranno nel corso della mattinata esponenti di spicco della Regione Lazio (tra cui gli Assessori Silvia Costa, Mario Di Carlo, Alessandra Tibaldi e Filiberto Zaratti), della Provincia di Roma (gli Assessori Michele Civita e Massimiliano Smeriglio) e del Comune di Roma (l’Assessore Fabio De Lillo). Nel pomeriggio, la Tavola Rotonda Green Jobs: nuova occupazione offresi, un dibattito tra tecnici del settore, imprenditori, docenti universitari, ricercatori, esperti di formazione e politiche del lavoro che affronteranno insieme a giovani laureati e laureandi delle Università del Lazio le reali prospettive di crescita del settore. “La crisi economica ha una congiuntura astrale favorevole all’Ambiente”, conclude Hausmann, “con la nuova programmazione comunitaria 2007-2013, il Lazio ha a disposizione per l’Ambiente circa 250 milioni di euro: cercheremo di farli spendere nel modo migliore, secondo una spesa consapevole e costruttiva”.