• Articolo , 7 gennaio 2010
  • Roma ricicla gli alberi di Natale

  • Isole ecologiche e speciali centri di raccolta per raccogliere e reimpiegare gli abeti che hanno arricchito le nostre case durante le feste natalizie. L’iniziativa romana durerà fino al 10 gennaio

(Rinnovabili.it) – Da qualche anno la tendenza sembra essere stata invertita. Alla soglia delle festività natalizie si consiglia ormai l’acquisto di alberi di Natale veri e non di plastica, in grado di assorbire la CO2 e di aiutare l’ambiente, a patto che poi non vengano abbandonati accanto ai cassonetti bensì smaltiti in maniera corretta.
Per aiutare i cittadini romani l’AMA, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, il TGR Lazio e l’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Roma ha organizzato, da oggi fino a domenica 10 gennaio, 5 centri di raccolta straordinaria e 5 isole ecologiche destinate ad ospitare gli abeti.
Alcuni alberi verranno piantati nuovamente dopo l’analisi del Corpo Forestale dello Stato mentre altri verranno trasformati in fertilizzante nell’impianto di compostaggio di Maccarese.
Per ogni albero consegnato l’AMA ricambierà con un sacchetto di compost e con del materiale informativo che guiderà i cittadini verso l’acquisizione di regole fondamentali relative alla raccolta differenziata.
La speciale raccolta degli alberi di Natale è stata organizzata anche nella città di Firenze, dove l’iniziativa terminerà il 16 gennaio e a Sanremo, impegnata nel riutilizzo degli abeti in condizioni migliori.