• Articolo , 21 gennaio 2010
  • Sainsbury riprogetta il packaging per salvare l’ambiente

  • In linea con le politiche anti-emissioni la catena di ipermercati propone confezioni riciclabili e salvaspazio

(Rinnovabili.it) – La catena britannica di ipermercati Sainsbury ha annunciato che la polpa di pomodoro della linea ‘Basics’ verrà venduta esclusivamente in confezioni di cartone e non più in barattoli di latta, con l’obiettivo di ridurre i rifiuti di circa 500mila chilogrammi l’anno.
Il gigante dei Supermercati ha annunciato che il passaggio al cartone dovrebbe ridurre gli imballaggi da smaltire di un terzo contribuendo alla diminuzione delle emissioni di carbonio di ben 156 tonnellate annue.
Stuart Lendrum, responsabile del settore imballaggi della Sainsbury, ha dichiarato di voler puntare a diffondere l’imballaggio in cartone ad altri prodotti della linea, rispondendo anche alle necessità dei consumatori che avendo una minore quantità di materiale da smaltire, otterranno un sicuro vantaggio.
“I ‘Basics Chopped Tomatoes’ in questo modo faciliteranno la vita dei clienti visto che occupano meno spazio nei pensili della cucina, e allo stesso tempo, l’impatto ambientale di questi pomodoro sarà molto più basso”, ha dichiarato Lendrum. “Inoltre, occupando meno spazio, si potrà stiparne un numero più alto nei camion e questo significa meno viaggi per il trasporto in tutto il Paese”.
La società ha anche annunciato che le confezioni delle uova sono già state ri-progettate per ridurre gli imballaggi del 9,4%, evitando la produzione di 18,5 tonnellate di imballaggi l’anno.
Tuttavia queste operazioni non hanno ottenuto un successo universale, l’Associazione Metal Packaging Manufacturers ha annunciato in un comunicato che il passaggio agli imballaggi di cartone potrebbe inavvertitamente condurre ad una produzione maggiore di rifiuti inviati in discarica “Nel Regno Unito, i due terzi delle lattine per la conservazione di cibo non finiscono in discarica e vengono completamente riciclati. Cosa c’è di più riciclabile del metallo? Può essere riutilizzato più volte senza perdita di qualità” ha dichiarato un responsabile.