• Articolo , 4 aprile 2008
  • Saltire Prize, il premio scozzese per l’energia dal mare

  • Una competition con l’obiettivo di cercare nuove soluzioni per la tecnologia del moto ondoso

Il governo scozzese ha creato uno dei più grandi premi internazionali nel campo dell’innovazione attraverso il lancio del Saltire Prize: ben 10 milioni di sterline, equivalenti a 13 milioni di euro, per nuove soluzioni in tema di energia rinnovabile dalle onde. L’annuncio è stato fatto al quartiere generale della National Geographic Society, a Washington, dal Primo Ministro scozzese Alex Salmond. Si tratta di una vera e propria chiamata all’azione di scienziati e ingegneri affinché si impegnino a sviluppare innovazioni per lo sviluppo delle tecnologie pulite. Sottolineando che la Scozia è un leader mondiale nel settore energia alternativa, Salmond ha dichiarato che il Premio permetterà al Paese di entrare nel vivo della battaglia contro il cambiamento climatico, promuovendo la collaborazione e la partnership di scienziati in tutto il mondo. “Simili competizioni hanno determinato entusiasmanti progressi tecnologici e si sono tradotte, in seguito, in cospicui investimenti. Il Saltire Prize è il nostro invito all’azione per gli scienziati affinché contribuiscano a migliorare lo sfruttamento del moto ondoso e delle correnti marine”. Il premio – ha aggiunto il ministro – sarà seguito da un secondo riconoscimento per innovazioni in altri campi delle tecnologie pulite.