• Articolo , 24 settembre 2008
  • Scajola: un occhio al nucleare e uno agli stop degli incentivi

  • Nel disegno di legge che verrà presentato a giorni sempre grande attenzione al nucleare e un tentativo della riduzione degli incentivi CIP6

”Nel disegno di legge sull’energia che presenteremo nei prossimi giorni ci sono ulteriori facilitazioni per avvicinarci a un paese civile. Il nucleare, però, necessita di percorsi lunghi – spiega Claudio Scajola, a margine dell’inaugurazione dell’Archivio storico di Enel – Noi vogliamo mantenere gli impegni prefissati di porre la prima pietra entro la fine della legislatura”.
Scajola ha aggiunto poi che nel disegno di legge ”modificheremo il CIP6 per portarlo a esaurimento, laddove è stato ammortizzato” e illustra che occorre ”mettere ordine alla normativa, poi scegliere i siti, poi affrontare la parte tecnologica utilizzando i modelli di paesi avanzati (Francia, Usa, Russia), infine la parte industriale dove sarà significativo il ruolo delle aziende italiane”.