• Articolo , 18 dicembre 2008
  • Scoperto un grande giacimento di metano in Emilia Romagna

  • L’Italia per soddisfare il proprio fabbisogno energetico si trova costretta ad importare la quasi totalità di combustibili fossili dall’estero, fra questi c’è naturalmente anche il metano. A tal proposito mi sembra interessante segnalare la notizia relativa alla scoperta di un nuovo grande giacimento di questo combustibile fossile in Emilia Romagna, lungo la zona del Sillaro […]

L’Italia per soddisfare il proprio fabbisogno energetico si trova costretta ad importare la quasi totalità di combustibili fossili dall’estero, fra questi c’è naturalmente anche il metano.
A tal proposito mi sembra interessante segnalare la notizia relativa alla scoperta di un nuovo grande giacimento di questo combustibile fossile in Emilia Romagna, lungo la zona del Sillaro in località Crocetta vicino a Medicina.
Di vera e propria scoperta non si può parlare in quanto sembrerebbe che l’Eni fosse già a conoscenza della sua esistenza da circa cinquant’anni. E’ tuttavia importante segnalare che, proprio in questi giorni, gli australiani della Po Valley Energy inizieranno con i lavori di estrazione. La società è riuscita infatti ad ottenere la concessione ministeriale (della durata di vent’anni) per iniziare a sfruttare il giacimento.