• Articolo , 8 luglio 2009
  • Scuola media: al via l’installazione dei pannelli fotovoltaici

  • Il Comune ricorda che è stato attivato lo “Sportello energia” per favorire lo sviluppo di fonti energetiche altrernative

A giorni partiranno i lavori per l’installazione dell’impianto fotovoltaico anche sul tetto della scuola media “A. Vivaldi” di Dosson. Aderendo all’iniziativa “1000 tetti fotovoltaici su 1000 scuole” proposta del Cev, Consorzio energia veneto, di cui il Comune di Casier è socio, è possibile installare, a costo zero, un impianto fotovoltatico delle stesse caratteristiche dell’impianto fotovoltaico installato sul tetto della palestra comunale di Casier entrato in funzione lo scorso 24 febbraio.
Questo impianto consentirà al Comune, come accade a Casier, di non avere più spese di energia elettrica, e nel contempo di abbattere l’anidride carbonica emessa in atmosfera. L’energia elettrica pulita prodotta consentirà, infatti, di evitare emissioni di CO2 pari a 12,19 ton. l’anno e di polveri sottili pari a 0,51 kg l’anno. Il Cev si farà carico anche della manutenzione dell’impianto che prevede la produzione di energia elettrica per almeno 25 – 30 anni dal completamento dell’opera.
Il Consorzio, a copertura dei costi sostenuti, godrà per 20 anni del credito ottenuto per effetto della tariffa incentivante, mentre il Comune risparmierà una cifra annua di circa 5 mila euro. Ricordiamo che il Comune di Casier, per incentivare la produzione di energia pulita, dallo scorso 15 aprile ha attivato lo “Sportello energia” aderendo al progetto “Energia Comune” ideato da Legambiente e Achab Group e sostenuto da Veneto Banca e patrocinato della Provincia di Treviso.
Il progetto è finalizzato alla nascita di uno o più Gas, Gruppo di acquisto solare, affinché i cittadini di Casier possano acquistare pannelli solari e fotovoltatici di qualità a prezzi agevolati, ma non solo. Lo sportello si trova nella saletta presso l’atrio del Municipio ed è aperto tutti i mercoledì dalle 16.30 alle 18.30. Lo sportello è gestito da un operatore di Legambiente Veneto, l’ing. Daniele Comin, reperibile al 3346 852520 (martedì dalle 17 alle 19; mercoledì dalle 16,30 alle 18,30; giovedì dalle 16 alle 20,30). Per altre informazioni consultare: www.energiacomune.org/energiatreviso/