• Articolo , 25 giugno 2007
  • Segnali importanti per il mercato del solare termico in Italia

  • Anche se i dati riguardanti la quantità dei collettori solari installati pro-capite è ancora a livelli al di sotto della media europea, il nostro paese si piazza al quinto posto sul mercato dopo Germania, Austria, Grecia e Francia

Il sondaggio si basa sui dati riferiti dal 90% degli operatori coinvolti nella ricerca. Assolterm e Solarexpo precisano che c’è stata grande collaborazione nel reperimento dei dati, e il risultato ha messo in evidenza che nel 2006 il mercato del solare termico in Italia ha prodotto 130 MW di installazioni. Alla luce di questi numeri, dovranno essere riviste le stime fatte negli anni scorsi, poiché risultano largamente sottostimate anche se nello studio si sottolinea come l’Italia sia ancora molto al di sotto del suo potenziale. Grazie agli incentivi della finanziaria 2007 comunque, che prevedono prima tra tutte la detrazione fiscale del 55%, si avrà un aumento degli operatori del settore di circa il 50%. L’auspicio è che le istituzioni nazionali e locali continuino a supportare ed anzi ad aumentare il loro appoggio per incentivare, non solo la qualità, ma anche la stabilità degli interventi. Passo avanti importante sarebbe, prima di tutto, lo snellimento delle procedure autorizzative. (fonte Rinnovabili.it)