• Articolo , 15 settembre 2008
  • Settimana della mobilità anche a Seoul, Montreal e Tokyo

  • Prende il via martedì 16 settembre, la VII Settimana Europea della Mobilità, che vedrà in questa edizione 2008 oltre 2.000 città impegnarsi sul fronte della propaganda per una mobilità più sostenibile

Tutto è pronto per la settima edizione dell’European Mobility Week, la campagna voluta dall’Unione Europea per promuovere una mobilità sostenibile capace di contrastare l’inquinamento atmosferico, migliorando la qualità dell’aria e della vita. Il tema scelto per l’edizione 2008 è “Aria pulita per tutti: un sogno o una realtà possibile?”, un invito chiaro e forte ai governi locali per la sensibilizzazione dei cittadini sui rischi per la salute derivati dall’inquinamento atmosferico, in particolar modo da quello prodotto quotidianamente dalla “tradizionale” mobilità urbana. Da domani fino al 22 settembre in oltre 2.000 città europee saranno organizzate diverse iniziative per informare la gente sugli effetti nocivi dei gas di scarico delle automobili ed incentivare l’uso di mezzi di trasporto più rispettosi dell’ambiente. In molte città la Settimana culminerà nella “Giornata senz’auto”, che prevede il divieto di circolazione per tutti i veicoli privati in alcune delle vie più trafficate. Tra le grandi città che chiuderanno alcune zone al traffico ci sono Napoli, Vicenza (entrambe domenica 21) e Bologna (lunedì 22), mentre Padova ha chiuso ieri al traffico il centro storico dalle 10 alle 18. A causa del forte aumento del prezzo del petrolio e dei crescenti timori che suscitano i cambiamenti climatici, per quest’anno si prevede un’ulteriore affluenza di pubblico rispetto alle edizioni passate, basti pensare che l’idea è stata ripresa anche in altre parti del mondo: aderiranno, infatti, all’iniziativa anche Seoul, Tokyo e Montreal.