• Articolo , 15 marzo 2011
  • Settimana della Mobilità Sostenibile, l’UE premia Almada

  • Per l’impegno, la realizzazione di nuove infrastrutture permanenti e l’innumerevole serie di eventi organizzati in occasione della Settimana europea della Mobilità Sostenibile 2010 Almada ha conquistato il primo posto tra le 2.221 città partecipanti

(Rinnovabili.it) – E’ la *città portoghese di Almada* ad essersi aggiudicata il premio della “*Settimana europea della Mobilità Sostenibile 2010*”:http://www.mobilityweek.eu/: Un riconoscimento assegnatole per essere riuscita a promuovere e a valorizzare la mobilità alternativa alle automobili, illustrando al contempo tutti i vantaggi di scegliere mezzi di trasporto a basso impatto ambientale riscontrabili prima di tutto nella qualità dell’aria e con benefici sulla salute, soprattutto di anziani e bambini. Prima davanti alla città spagnola Murcia e alla lettone Riga Janez Potočnik, Commissario all’Ambiente, ha premiato Almada durante la cerimonia tenutasi ieri a Bruxelles dichiarando “Troppi europei si affidano all’automobile anche per i tragitti brevi. L’aumento dell’inquinamento e della congestione arrecano danni all’ambiente ma anche alla salute. La Settimana europea della mobilità premia le autorità locali che riescono a convincere i cittadini a utilizzare altre modalità di spostamento, con benefici per la salute e la qualità di vita nelle città. La mia speranza è che l’esempio di Almada, Murcia e Riga serva da ispirazione a molte città europee.”
Alla settimana della mobilità svoltasi lo scorso anno tenutasi dal 16 al 22 settembre dello scorso anno hanno partecipato ben 2.221 città. Incentrata sul tema _”Viaggia in maniera intelligente, vivi meglio”_ ha dato la possibilità ad Almada di distinguersi organizzando numerose attività dedicate alla salute e al trasporto a basso impatto ambientale alla fine delle quali ha avuto luogo il *Festival della mobilità* con dimostrazioni di veicoli elettrici, gare ciclistiche, attività sportive e in occasione del quale sono anche state presentate le novità approntate alle infrastrutture stradali e che hanno portato al miglioramento permanente degli spazi dedicati a pedoni e ciclisti creando anche numerosi parcheggi dotati di stazioni di ricarica per veicoli elettrici.