• Articolo , 11 gennaio 2011
  • Seul, con gli eco-acquisti vantaggi in bolletta o in contanti

  • Promuovere gli acquisti verdi mettendo a disposizione dei consumatori un carta di credito green grazie alla quale sarà possibile accumulare punti a seconda della spesa. In questo modo la popolazione potrà ottenere buoni in denaro o sconti in bolletta

(Rinnovabili.it) – La Corea del Sud comunica un nuovo piano a base di _crediti verdi_ che andrà ad incentivare e a premiare gli eco-acquisti effettuati tramite l’utilizzo di una speciale carta di credito. Anche mediante l’adozione di stili di vita eco-friendly saranno garantiti benefici economici e risparmi conteggiati all’interno delle bollette energetiche.
La nuova politica del 2011 organizzata dal Ministero dell’Ambiente, di cui dà notizia l’agenzia di stampa Reuters, rientra nei piani di riduzione delle emissioni del paese, impegnato per ottenere un calo delle emissioni del 30% entro il 2020.
“Si possono guadagnare punti bonus nella vita quotidiana quando si acquista un detersivo con etichetta _zero-carbon_ o mentre si raccolgono le pile usate” ha dichiarato Hwang Suk-tae, un alto funzionario presso la divisione Cooperazione per il Cambiamento Climatico del Ministero. “Abbiamo la possibilità di modificare l’attuale mantra secondo cui il vivere verde è una pratica difficile da acquisire” ha aggiunto Hong Sung-pyo, capo della rete di acquisti verdi in Corea.
Il nuovo programma, secondo le dichiarazioni raccolte a seguito dell’annuncio, sembra interessare il settore privato che vede nell’iniziativa una opportunità di marketing per i prodotti ecologici e per le iniziative low carbon. Al contrario c’è chi pensa che promuovere l’utilizzo di una carta di credito per acquisti ecologici possa divenire uno stimolo dannoso.