• Articolo , 31 marzo 2010
  • Shell Eco-Marathon: l’Apollo del “mecc-SUN” è primo

  • Il gruppo italiano del Politecnico di Milano si aggiudica il primo posto nella classifica assoluta grazie ad un ottimo risultato che lo avvicina al record mondiale di percorrenza con un kWh, detenuto attualmente dalla francese Solar Car Solutions con 665 km

(Rinnovabili.it) – Il dio greco Apollo era identificato, nell’antichità, come il conduttore del cocchio solare e con lo stesso nome è stato battezzato il veicolo alimentato dal sole vincitore della “Shell Eco-Marathon Americas”:http://www.shell.com/home/content/ecomarathon/americas/ tenutasi a Houston dal 26 al 28 marzo 2010. L’appuntamento annuale la competizione ha l’obiettivo di coinvolgere giovani progettisti e studenti di formazione tecnica perché sviluppino nuovi approcci per una mobilità sostenibile, basata sulla minor quantità di carburante per percorrere la maggiore distanza possibile e producendo il minor tasso di emissioni. Il merito va al team italiano mecc-SUN del Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano, felici realizzatori di un prototipo a energia fotovoltaica primo sia nella sua categoria, che in quella assoluta. Per raggiungere il record di questa edizione Apollo ha dimostrato di poter percorrere 615: chilometri con un chilowattora, che significa che se fosse stato alimentato a benzina sarebbero stati 5461 km/l.
“La Shell Eco-marathon Americas è una sfida che mette insieme scuole superiori e studenti universitari per allargare i confini e le soluzioni di progettazione sulla mobilità,” ha dichiarato Mark Singer, responsabile del progetto globale per la Shell Eco-marathon. “E, è una chiara dimostrazione che non siamo mai troppo giovani per iniziare a fare innovazione e a rendere l’efficienza energetica una priorità”.