• Articolo , 26 maggio 2008
  • Shell Eco-marathon: ragazzi, efficienza energetica e 4 ruote

  • Varietà, innovazione e avventura i temi pulsanti della manifestazione organizzata da Shell all’insegna dell’efficienza energetica

Istituita nel 1985 la Shell Eco-marathon torna ogni anno per stupire, ma soprattutto per insegnare. Competition internazionale rivolta a prototipi e “urban concept” che sperimentano nuove strade sostenibili per la mobilità, si è svolta dal 22 al 24 maggio 2008 presso il Circuito motociclistico di Nogaro in Francia, coinvolgendo 207 squadre provenienti da scuole e università di 25 paesi, fra cui anche, per la prima volta, Ungheria, Bulgaria, Marocco e Iran. La sfida lanciata ai partecipanti era di riuscire a guidare il più a lungo possibile usando l’equivalente di un litro di carburante e rilasciando la minor quantità possibile di emissioni. I veicoli hanno gareggiato in due categorie: “Prototipi” per i veicoli che propongono soluzioni dall’aspetto futuristico per massimizzare l’efficienza, e “UrbanConcept”, per veicoli creati con criteri più convenzionali. Ad ottenere il premio per la prima sezione i ragazzi del Lycée La Joliverie, che hanno segnato il record di 3.382 km con un litro di benzina. Per le UrbanConcept, invece, i migliori sono stati i ragazzi della De Haagse Hogeschool di Rijswijk, in Olanda, con un veicolo a idrogeno che è stato in grado di percorrere 848 km con l’equivalente di un litro di benzina.