• Articolo , 4 febbraio 2009
  • Sicilia: CGIL, bene piano energetico regione, ora autorizzazioni

  • ”Il fatto che la Regione abbia finalmente un piano energetico che tenga anche conto degli obiettivi di tutela dell’ambiente e che punti sulle energie alternative e’ estremanente positivo. Ovviamente bisognera’ adesso fare in modo che ci siano subito ricadute concrete e perche’ questo accada il passo fondamentale e’ l’accelerazione dei percorsi delle autorizzazioni”. Lo sostengono […]

”Il fatto che la Regione abbia finalmente un piano energetico che tenga anche conto degli obiettivi di tutela dell’ambiente e che punti sulle energie alternative e’ estremanente positivo. Ovviamente bisognera’ adesso fare in modo che ci siano subito ricadute concrete e perche’ questo accada il passo fondamentale e’ l’accelerazione dei percorsi delle autorizzazioni”. Lo sostengono Antonio Riolo, della segreteria regionale siciliana della Cgil, e Alfio La Rosa, responsabile del dipartimento ambiente del sindacato, a proposito del piano energetico e ambientale approvato ieri dalla giunta regionale.
”Se si guarda allo stato dell’arte – dicono i due esponenti della Cgil- constatiamo che la Sicilia sconta enormi ritardi sulle fonti alternative rispetto alle altre regioni e che Agenda 2000 e’ stata in proposito un’occasione perduta. Ora si tratta di utilizzare e al meglio le ingenti risorse della nuova programmazione europea e perche’ questo venga fatto bisogna rendere piu’ agili e veloci le procedure per le autorizzazioni”.
Nell’ambito degli interventi che ci saranno, inoltre, per la Cgil, ”sara’ indispensabile dotarsi di reti adeguate, spendendo veramente i fondi previsti dal piano di sviluppo di Terna”.
Secondo Riolo e La Rosa, ”il piano puo’ diventare un’occasione per valorizzare la vocazione della Sicilia di piattaforma energetica e per creare nuova occupazione in un nuovo segmento produttivo, a patto pero’che si vada avanti in maniera coerente. Sarebbe peraltro – concludono – un intervento concreto contro la crisi politica in atto”.
dod/res/lv