• Articolo , 4 novembre 2008
  • Sicilia: maggiori controlli contro frazionamenti impianti fotovoltaici

  • Saranno maggiormente approfonditi i progetti inviati al servizio VIA (Valutazione Impatto Ambientale) dell’assessorato regionale siciliano al Territorio e Ambiente, riguardanti gli impianti fotovoltaici, al fine di evitare il loro frazionamento. Lo comunica l’assessorato che ha scoperto alcuni ”escamotage” di ditte che hanno presentato piu’ progetti di realizzazione di impianti in terreni attigui, in maniera da […]

Saranno maggiormente approfonditi i progetti inviati al servizio VIA (Valutazione Impatto Ambientale) dell’assessorato regionale siciliano al Territorio e Ambiente, riguardanti gli impianti fotovoltaici, al fine di evitare il loro frazionamento. Lo comunica l’assessorato che ha scoperto alcuni ”escamotage” di ditte che hanno presentato piu’ progetti di realizzazione di impianti in terreni attigui, in maniera da non superare il limite di un megawatt di potenza per ognuno degli impianti. Un vero frazionamento di uno stesso impianto, cosi’ da aggirare le norme in materia. L’assessorato siciliano al Territorio ricorda anche che deve essere cura del progettista, essendone a conoscenza, comunicare l’esistenza di altri impianti attigui al terreno individuato per la realizzazione dell’impianto fotovoltaico progettato. Gli abusi individuati saranno denunciati all’autorita’ competente.