• Articolo , 27 settembre 2010
  • Siemens e Viridis Energia per tre impianti fv nel Centro Italia

  • Il Settore Energy di Siemens ha ricevuto un ordine da Viridis Energia, joint venture tra Echidna SpA e La.G.I. S.r.l., per la realizzazione chiavi in mano di tre impianti fotovoltaici nelle Marche. Con una potenza combinata di 3 megawatt di picco (MWp), i tre impianti fotovoltaici saranno costruiti tra le province di Macerata e Ancona, […]

Il Settore Energy di Siemens ha ricevuto un ordine da Viridis
Energia, joint venture tra Echidna SpA e La.G.I. S.r.l., per la
realizzazione chiavi in mano di tre impianti fotovoltaici nelle Marche.

Con una potenza combinata di 3 megawatt di picco (MWp), i tre
impianti fotovoltaici saranno costruiti tra le province di Macerata e
Ancona, nella zona compresa tra il mare Adriatico e l’Appennino. Al completamento dei lavori, previsto per la fine del 2010, gli impianti di energia solare saranno in grado di fornire energia “verde” a circa 1.000 famiglie.

In qualità di general contractor del progetto, Siemens sarà
responsabile della costruzione chiavi in mano, ingegnerizzazione e
gestione delle centrali fotovoltaiche. La fornitura include un’ampia
varietà di dotazioni Siemens quali inverter, le apparecchiature di
media tensione e il sistema di monitoraggio. Ciascun impianto sarà dotato di 5.400 pannelli solari.

Le componenti e le soluzioni per gli impianti fotovoltaici fanno
parte del portfolio ambientale di Siemens. Nell’anno fiscale 2009
l’azienda ha registrato un fatturato di circa 23 miliardi di euro,
diventando così il maggior fornitore a livello mondiale di tecnologia
eco-compatibile. Nello stesso periodo i prodotti e le soluzioni
Siemens hanno consentito ai clienti di ridurre le emissioni di CO2 di 210 milioni di tonnellate, l’equivalente delle emissioni di CO2 di
New York, Tokio, Londra e Berlino.