• Articolo , 4 novembre 2010
  • Siemens sbarca a Masdar City, rafforzata l’alleanza con Abu Dhabi

  • L’azienda ha annunciato di aver chiuso un accordo con Masdar, la eco-città degli Emirati Arabi Uniti. Una collaborazione che andrà dall’implementazione di tecnologie per le smart grid, alla building automation fino all’ottimizzazione dei sistemi di cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica

(Rinnovabili.it) – Una collaborazione strategica che prevede la realizzazione di smart grid e tecnologie per la building automation, ma anche l’ottimizzazione dei sistemi per la cattura e lo stoccaggio di anidride carbonica e un ampio progetto di ricerca e sviluppo con lo stanziamento di borse di studio e numerosi programmi educativi. Un’alleanza, quella tra Siemens e Masdar, che non poteva avere scenario migliore, quello di Masdar City, la città a zero emissioni che sta sorgendo negli Emirati Arabi Uniti. Siemens, oltre a stabilire un proprio “quartier generale” a Masdar, che ospiterà uno staff di oltre 2.000 tecnici e specialisti con le più importanti aree corporate, compresi un centro di eccellenza per Smart Building e un Leadership Development and Conference Centre ad uso dei clienti e dell’azienda, entrerà a far parte attivamente del progetto di realizzazione della eco-città.
La compagnia ha infatti annunciato che procederà all’implementazione di un’innovativa rete elettrica “intelligente”, costituendo allo stesso tempo un sistema di “living R&D”, con lo scopo di offrire una piattaforma dinamica per i programmi di ricerca e sviluppo e di raggiungere i target di efficienza energetica previsti. Una soluzione che permetterà, ad esempio, di istallare un sistema di Demand Response end-to-end (bilanciamento tra domanda e offerta di energia).
Ma l’accordo prevede anche una collaborazione diretta con il Masdar Institute per l’ottimizzazione delle tecnologie per la cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica (Carbon Capture and Storage – CCS). Una partnership, quella con il Masdar Institute, che rappresenta per la compagnia, in termini di ricerca e sviluppo, il più importante investimento a livello globale in collaborazione con un’organizzazione dedicata alla scienza e alla tecnologia. Un investimento strategico come testimonia l’entusiasmo espresso da Peter Löscher, President e Chief Executive Officer di Siemens AG: “Masdar è pioniere a livello mondiale per quanto riguarda le iniziative cosiddette clean tech – ha ricordato Löscher – siamo molto lieti di essere un partner strategico in questo progetto assolutamente innovativo”.