• Articolo , 1 dicembre 2009
  • Sifab: entro il 2010 60 MW dall’energia del sole

  • Sifab, azienda specializzata da decenni nel fotovoltaico, operante in Europa e oltre oceano, annuncia la realizzazione di parchi solari all’avanguardia sia nel centro e nel sud Italia, ma anche nell’America del Nord

(Rinnovabili.it)- Silfab SpA è una multinazionale italiana che opera attivamente nella filiera integrata del fotovoltaico e che utilizza il silicio policristallino, altrimenti detto ‘polysilicon’, per la realizzazione dei suoi parchi solari, operando in Europa e non solo.
L’azienda sta predisponendo risorse e tecnologie per futuri progetti destinati anche all’America del Nord, dove la grande disponibilità di energia idroelettrica potrà dar luogo a piani di lavoro “Green-to-Green”, grazie soprattutto alla tecnologia, agli strumenti avanzati e know-how della Silfab.
Per l’Italia, l’impresa padovana, ha messo in cantiere la costruzione di una serie di moderni parchi solari ideati nello specifico per le zone del centro-sud della penisola. Si prevede che questi, una volta terminati entro la fine del 2010, potranno vantare un totale di capacità installata di 60 MW.
Per quanto concerne la prima fase realizzativa di lavoro, sono stati appena completati cinque impianti, della potenza di 1MW ciascuno, in due località: Acquaviva delle Fonti (Bari) e Fragagnano (Taranto).
L’investimento per la messa in opera e la rifinitura di tale progetto, equivale a 20 milioni di euro ed è stato ad esclusivo carico dell’azienda, che sta già pensando di finanziare, per ulteriori 40 milioni di euro, altre quattro strutture fotovoltaiche all’avanguardia nella provincia di Bari, Sammichele, Turi e Gioia del Colle.
“La nostra missione – ha spiegato Traverso, fondatore, presidente e a.d. della Sifab – è promuovere attivamente l’utilizzo delle energie rinnovabili in modo di ridurre l’inquinamento ambientale e migliorare la qualità della vita sul nostro pianeta. Ispirati da questo obiettivo, abbiamo dato vita a un modello efficiente di produzione e distribuzione di sistemi fotovoltaici che si fonda su valori fondamentali come sostenibilità e passione per l’eccellenza”.
Le centrali del sole di Silfab, sono predisposte per incrementare l’efficienza standard delle celle solari grazie al contributo che determinati “inseguitori solari monoassiali” hanno sulla resa totale dei singoli dispositivi. Circa il 25-30% in più di produzione di kWh rispetto ai tradizionali sistemi fotovoltaici fissi.