• Articolo , 9 giugno 2010
  • Silfab annuncia una nuova unità di produzione in Ontario

  • Una linea altamente automatizzata di produzione di moduli fotovoltaici in Ontario (Canada) per una capacità produttiva di 120 MW da realizzare in due fasi, i primi 60 MW entro il secondo trimestre del 2011 e i secondi 60 MW nel corso dell’anno: lo annuncia in questi giorni Silfab SpA, multinazionale italiana specializzata in prodotti e […]

Una linea altamente automatizzata di produzione di moduli fotovoltaici in Ontario (Canada) per una capacità produttiva di 120 MW da realizzare in due fasi, i primi 60 MW entro il secondo trimestre del 2011 e i secondi 60 MW nel corso dell’anno: lo annuncia in questi giorni Silfab SpA, multinazionale italiana specializzata in prodotti e sistemi integrati che abbracciano l’intera filiera del fotovoltaico, che ha già avviato la fase di “location scouting” del nuovo insediamento produttivo e le pratiche per la costituzione della nuova Società, con sede in Ontario, che sarà controllata al 100% da Silfab International BV (Olanda), holding che gestisce le attività estere di Silfab SpA.
L’unità produttiva, completamente automatizzata e dotata delle più moderne tecnologie, produrrà moduli fotovoltaici in silicio monocristallino e policristallino ad alta efficienza ed elevate perfomance con potenze sino ai 300 Wp, indicati per impianti sia su coperture sia a terra.
Mercato principale sarà l’Ontario ma si prevede un’estensione a tutto il Nord America, anche grazie alla joint venture già attiva tra Silfab SpA e la statunitense REgeneration Finance LLC di New York, importante società di sviluppo nel settore dell’energia solare.
L’installazione dei primi macchinari è prevista già per fine estate con produzione a pieno regime entro l’estate successiva. L’addestramento del personale verrà nel frattempo condotto in Europa presso un’azienda di proprietà di Franco Traverso, fondatore, Presidente e AD di Silfab nonché pioniere del fotovoltaico in Italia. Facendo tesoro della preziosa esperienza trentennale di Traverso, l’azienda, che ospiterà il training tecnico, produce da 10 anni moduli fotovoltaici per il mercato europeo e più recentemente l’intera gamma di moduli Silfab, già dotati delle certificazioni per i mercati canadese e statunitense.
“Con questa iniziativa vogliamo dare una risposta pronta, concreta ed affidabile alla crescente domanda del mercato canadese, in primis, ma anche di quello Nord Americano”, afferma Franco Traverso. “L’esperienza acquista dai soci e fondatori di Silfab in trent’anni di attività nel settore fotovoltaico – aggiunge – ci permette di guardare con grande ottimismo a questa opportunità, forti anche di una filiera interna che garantisce l’approvvigionamento e la qualità delle materie prime, a partire dai lingotti e wafer sino alle celle necessarie per la produzione dei moduli”.
La catena integrata di produzione, interna alla compagine societaria di Silfab, si avvale infatti di aziende come le taiwanesi SAS, che dal 1981 produce lingotti e wafer di silicio, e PAS/Sunrise specializzata nella produzione di celle.
“La mia personale pregressa attività nel settore anche in situazioni climatiche molto rigide, come in Germania, Svezia e Norvegia – sottolinea Traverso – ci rassicura sull’idoneità dei nostri prodotti rispetto alle elevate escursioni termiche dell’Ontario. Dobbiamo infatti pensare a moduli che saranno soggetti a condizioni operative estreme, con forti carichi di vento e neve, ma ciò non ci spaventa”.
La capacità annua di 120 MW corrisponde a circa 500.000 moduli, la cui produzione energetica equivale al consumo di 13.000 famiglie e ad una riduzione di emissioni di CO2 di circa 95.000 tonnellate/anno.