• Articolo , 27 luglio 2009
  • Solar Decathlon premia la casa più ecosostenibile

  • Venti gruppi di studenti si confronteranno nella competizione che premierà il progetto per la casa ad alta efficienza energetica più innovativo

(Rinnovabili.it) – Il Dipartimento americano dell’Energia, con sede a Washington, ha organizzato “Solar Deacathlon”:http://www.solardecathlon.upm.es/, un manifestazione che si svolgerà dal 9 al 18 ottobre prossimi, coinvolgendo studenti appartenenti a college e a università del mondo. Venti team in tutto che si misureranno in una competizione interessata a premiare la miglior progettazione e il miglior design per la costruzione di una casa ecosostenibile alimentata a energia solare e ad alta efficienza energetica.
L’Università Politecnico di Madrid, alla sua terza partecipazione, presenterà il progetto “The Black & White House”, un’abitazione in cui la facciata principale sarà interamente composta da porte scorrevoli parallele con un livello di isolamento pari a Uf = 1,0 W/(m²K). Per essere ecosostenibli, tutti i profili sono realizzati con stabilizzanti ecologici a base di calcio-zinco “greenline”, utilizzati in sostituzione del piombo nella formulazione della mescola di PVC.
La struttura della casa è molto semplice: composta da tre parti, sul tetto è stato istallato una piattaforma flessibile, ossia un sistema fotovoltaico auto-orientabile che, seguendo la traiettoria del sole, permette di accumulare la maggior quantità di energia. Un altro sistema fotovoltaico è stato inoltre integrato nelle pareti.
Il Professore ETS di Architettura al Politecnico di Madrid e Project Manager del team tecnico, Josep M. Adell, ha affermato “l’obiettivo di Solar Decathlon è sviluppare un prototipo di abitazione tecnologicamente innovativo, dotato della più elevata efficienza energetica e dei migliori requisiti per una produzione di serie. I moderni sistemi in PVC per finestre sono ideali per questa applicazione, poiché permettono un risparmio di energia. Nel nostro prototipo, abbiamo raggiunto lo scopo utilizzando i profili di Kömmerling” – ha aggiunto Adell – “l’opinione pubblica è sempre più a conoscenza della necessità di costruire edifici dotati di tecnologia per il risparmio energetico. Le finestre ricoprono un ruolo fondamentale in questo contesto, in quanto rappresentano il fattore decisivo per evitare sprechi di energia”.
Per il tour virtuale di “The Black & White House”:http://www.solardecathlon.upm.es/virtualvisit/