• Articolo , 29 novembre 2007
  • Solar Impulse: l’areo solare volerà anche la notte

  • Dopo il prototipo e i primi test di volo, che si faranno nel 2008, inizierà la realizzazione del primo modello del Solar Impulse, l’aereo spinto dal sole

E’ stato annunciato il giro del mondo di questo inedito veivolo dotato di ali di carbonio, che riuscirà a volare e anche al buio della notte. Padre del progetto è Bertrand Piccard, (quello del giro del mondo in pallone aerostatico). Queste le ultime notizie sull’aereo solare apprese durante il VII Forum nazionale aerospaziale tenutosi a Benevento, presso l’Agenzia di monitoraggio satellitare Marsec.
”La grande sfida del progetto è far funzionare l’aereo anche di notte – spiega Philippe Lauper, della fondazione Altran, impegnata nel campo dello sviluppo di nuove tecnologie e partner del progetto – Sarà possibile grazie all’installazione di batterie che immagazzineranno energia durante il giorno per utilizzarla nelle ore di buio”.
Infatti le ali del Solar Impulse, sono interamente rivestite da celle solari, vantano 80 metri di lunghezza e sorreggno in volo un aereo che pesa solo due tonnellate (un Airbus 380, che ha le stesse dimensioni pesa 560 tonnellate). Il progetto, in cui sono stati investiti 95 milioni di euro, è costruito da società europee tra cui tre principali partner, i gruppi Solvay ed Omega e la Deutsche Bank. Il giro-test del mondo avverrà nel 2010, ai comandi il suo creatore Piccard, a 10.000 metri di quota. (fonte Ansa)