• Articolo , 15 gennaio 2009
  • Solare: in Puglia un “Trullo” da 42 MW

  • Econcern annuncia in Italia la realizzazione di sette campi solari che entreranno nella fase operativa a partire dal 2010

“Il mercato solare italiano nasconde uno straordinario potenziale di crescita: è previsto che i 280 MW di capacità installata al dicembre 2008 crescano fino a 5.000 MW entro il 2020”. Le parole sono quelle di Dennis Lange, project development Director di Econcern, nel giorno dell’annuncio del nuovo progetto societario, che mira per l’appunto a sfruttare l’enorme potenziale di crescita del mercato solare italiano. Trullo, così è stato denominato, prevede l’installazione in Puglia di 42 MW di capacità fotovoltaica tramite la realizzazione di una serie di campi solari; i primi sette -secondo quanto fa sapere Ecocern – saranno operativi già a partire dal 2010 e una volta terminato si calcola che il progetto possa contribuire ad incrementare del 15% la capacità energetica da fonte solare fino ad oggi installata in Italia, corrispondente a 280 MW. La società è pronta a puntare tutto sul sole e si azzarda a fare previsioni davvero ottimistiche: secondo Kees van der Leun, membro del board Econcern, al massimo entro dieci anni l’energia solare di nuova installazione supererà le altre fonti energetiche, convinto che le stime di crescita della IEA (International Energy Agency) per il 2020 saranno raggiunte già entro il 2009.