• Articolo , 19 novembre 2007
  • Solare: Spagna ancora da record!

  • La Spagna raggiunge l’obiettivo prima della scadenza e punta a migliorarsi ancora

Il mercato fotovoltaico spagnolo ha superato le attese raggiungendo tre anni prima del previsto la potenza posta come obiettivo dal governo spagnolo. Il PER (Renewable Energy Plan), cioè il piano per le energie rinnovabili di Madrid aveva fissato, dal 2005 al 2010, una potenza installata pari a 400 MW, obiettivo quasi raggiunto all’85% nel mese di settembre 2007, confermando un vero e proprio boom per il “conto energia” spagnolo. E dal dipartimento per l’industria è arrivata la proposta nei confronti della Commissione nazionale per l’energia di un ulteriore target di 1200 MW e contemporanea riduzione delle tariffe incentivate per coloro che installeranno pannelli fotovoltaici. Per ora è solo una proposta, che sta tuttavia spingendo i progettisti spagnoli ad affrettare il collaudo degli impianti solari per beneficiare delle attuali tariffe incentivate (44 eurocents per kilowattora). Da quanto si apprende dal magazine di settore Solar Plaza, il ribasso della tariffa incentivata sarà probabilmente del 10-25%. Attualmente la Spagna è al secondo posto nel mercato del fotovoltaico, subito dietro alla Germania e secondo gli osservatori, anche se la proposta sarà approvata, il mercato solare spagnolo è destinato a crescere. (Fonte Infoimpianti)