• Articolo , 13 maggio 2008
  • Solarial, il dirigibile di supporto nelle calamità naturali

  • Moduli fotovoltaici montati su un aerostato riempito di idrogeno. Anche i mezzi di soccorso si convertono alle rinnovabili

Andrew Leinonen, un giovane designer canadese ha ottenuto il primo premio nella ACIDO Rocket Show, (competition di desing industriale), con un particolare progetto che associa tecnologie rinnovabili a quelle aerespaziali. Solarial, questo il nome, è un dirigibile solare in grado di fornire supporto mobile a comunità isolate o in caso di calamità naturali, attraverso la generazione d’energia elettrica e la creazione di sistemi di comunicazione. Utilizzando una pelle rivestita in film sottile fotovoltaico e un motore a propulsione eolica, può trasmettere a terra energia pulita attraverso il cavo di attacco. Ovviamente la superficie del dirigibile deve essere ampia per garantire il galleggiamento in aria e ciò si adatta perfettamente alle necessità della tecnologia fotovoltaica, dove un’area maggiore garantisce una capacità energetica maggiore. Nel caso di Solarial con i suoi 20 metri di lunghezza la superficie superiore è ricoperta da 180 metri quadri di film sottile CIGS; scelta tecnologica è legata sia ai minori costi dei moduli sia alla possibilità di stampare direttamente le celle sul tessuto dell’aerostato. Da un punto di vista operativo, Solarial è in grado di volare autonomamente fino al luogo interessato, dove grazie al sistema di telecomunicazioni di cui è dotato può operare da stazione ricetrasmittente per radio o telefoni cellulari. Ad latitudini e condizioni atmosferiche medie, il dirigibile solare dovrebbe essere in grado di produrre circa 125 kWh al giorno. L’aspetto più interessante del progetto è che, a differenza delle strutture tradizionali, Solarial è rimpito di idrogeno anziché di elio, in modo tale da poterne usare una quota per attivare le fuel cell di cui è fornito. Due pannelli dilatanti posti sul fondo dell’aerostato provvedono a compensare i cambiamenti di altitudine, atmosfera e temperatura.