• Articolo , 13 gennaio 2011
  • SOLSONICA (GRUPPO EEMS): accordo con TerniEnergia Spa per la fornitura di moduli fotovoltaici da 30MW

  • Il Gruppo EEMS, primario operatore internazionale nel campo dei semiconduttori, attraverso la sua controllata Solsonica Spa – azienda leader in Italia nella produzione di celle, moduli e soluzioni fotovoltaiche – ha siglato un accordo con TerniEnergia Spa, per la fornitura nel corso del 2011 di moduli fotovoltaici per una potenza complessiva di circa 30 Mega […]

Il Gruppo EEMS, primario operatore internazionale nel campo dei semiconduttori, attraverso la sua controllata Solsonica Spa – azienda leader in Italia nella produzione di celle, moduli e soluzioni fotovoltaiche – ha siglato un accordo con TerniEnergia Spa, per la fornitura nel corso
del 2011 di moduli fotovoltaici per una potenza complessiva di circa 30 Mega Watt. Il controvalore stimato dell’operazione è di circa 40 milioni di Euro.
La sottoscrizione dell’accordo rappresenta un tassello importante nella strategia di crescita di Solsonica che intende imporsi come punto di riferimento nel mercato dell’energia fotovoltaica nazionale ed internazionale.
Negli ultimi tre anni, Solsonica ha visto triplicare le proprie vendite, che si sono attestate nel 2010 ad oltre 60 MW con ricavi superiori ai 100 Milioni di Euro, e raddoppiare la propria
capacità produttiva, la quale è attesa in 140 MW di produzione di moduli fotovoltaici già dai primissimi mesi del 2011.
“Essere riconosciuti come un fornitore di fiducia da parte di TerniEnergia Spa, uno dei primari operatori nazionali – sottolinea Paolo Mutti, Amministratore Delegato di Solsonica – è per noi un’ulteriore conferma che il percorso intrapreso verso l’innovazione e l’affidabilità dei nostri prodotti è la strada giusta per continuare ad acquisire concreti attestati di merito dal mercato”.
“In aggiunta” – prosegue Paolo Mutti – “la partnership strategica con TerniEnergia Spa ci rende orgogliosi a testimonianza del fatto che, laddove esistono i presupposti di elevata qualità e competenza, si possono sviluppare anche nel nostro Paese sinergie di successo in grado di
competere ad armi pari con i grandi colossi internazionali.”
“Gli obiettivi per il 2011” – conclude Mutti – “saranno per noi ancora più sfidanti e non solo in termini di crescita produttiva e di vendite: saremo infatti impegnati in un’intensa attività di sviluppo di prodotto e di nuovi approcci a segmenti di mercato ben definiti, con l’intento di proporre offerte e soluzioni sempre più mirate e costruite su misura per le differenti esigenze di ciascun cliente”.