• Articolo , 19 maggio 2008
  • Sorgenia Solar: un programma da 75 mln per lo sviluppo fotovoltaico

  • Cambio di nome per Soluxia ed Eligent, le società del Gruppo Sorgenia, attive rispettivamente nel settore fotovoltaico e nell’efficienza energetica della pubblica amministrazione

Novità in casa Sorgenia, il primo produttore privato del mercato italiano dell’energia. Soluxia, la società del Gruppo, cambia nome e diventa Sorgenia Solar. Il cambio del nome è il risultato di un percorso indirizzato verso una più immediata identificazione della Società con il Gruppo di appartenenza e l’esigenza di valorizzare al meglio l’impegno volto a conciliare produttività e ambiente. “Il nuovo nome – afferma Umberto Catani, Amministratore Delegato di Sorgenia Solar – evoca i valori propri di Sorgenia, cioè la sensibilità, la responsabilità e la trasparenza verso clienti, collettività e partners, valorizzando nel contempo l’aspetto di grande innovazione tecnologica del mondo fotovoltaico”. Attualmente la società ha in corso un programma da 75 milioni di euro per la realizzazione di 15 centrali fotovoltaiche dalla capacità complessiva di 14 MW, distribuite sul territorio dell’Italia centro-meridionale. Nove sono già in esercizio, le altre sei saranno completate entro l’anno. Rebranding anche per Eligent, (sempre Sorgenia) attiva nel settore dell’efficienza energetica della pubblica amministrazione, che da oggi prenderà il nome di Sorgenia Menowatt, continuando il suo impegno nello sviluppo di tecnologie e strumenti specifici per l’illuminazione esterna per Enti locali, Aziende di servizi di trasporto e Centri commerciali.