• Articolo , 20 ottobre 2008
  • Sorgerà in Etiopia il più grande parco eolico africano

  • La Francia ha deciso di investire nel potenziale eolico dell’Etiopia, finanziando un progetto che assicurerà al paese africano il 15% della capacità energetica attuale

L’Ethiopian Electric Power Corporation (EEPC), l’ente elettrico dell’Etiopia, ha firmato la scorsa settimana un contratto da 220 milioni di euro con la società francese Vergnet per la costruzione di una mega wind farm da 120 MW. Con una tale potenza il futuro parco sarà in assoluto il più grande progetto eolico del continente. Attualmente la potenza installata nel Paese ammonta a circa 800 MW, l’85% dei quali derivanti da fonte idroelettrica, anche se questa strategia presenta ricorrenti problemi di blackout dovuti al clima irregolare delle piogge nel Paese, raggiungendo recentemente un vero e proprio punto di collasso. “Per noi si tratta di un progetto strategico – ha commentato Meheret Debebe, presidente dell’EEPC – che ci aiuterà a colmare i rischi idrogeologici che possono esistere in Etiopia soprattutto con la siccità”. Ci vorranno due anni per portare a compimento la realizzazione dell’impianto ma una volta in funzione coprirà il 15% della capacità energetica attuale. Il finanziamento necessario sarà fornito dall’Agenzia francese per lo sviluppo e dalla banca BNP Paribas.