• Articolo , 22 febbraio 2008
  • Spagna: primo impianto di sequestro CO2 al mondo

  • La centrale Elcogas di gassificazione a ciclo combinato avrà l’integrazione a monte con il primo sistema di CCS (Carbon dioxide Capture and Storage)

Sarà realizzato durante la prima metà del 2009, il primo impianto di sequestro di CO 2 a monte della combustione in una centrale termica. L’apparecchiatura pilota da 14 MWt sarà integrato ad una centrale a carbone gassificato a ciclo combinato da 335 MW, a Puertollano, in Spagna, e la catturerà ben 35000 tonnellate di CO 2, mentre produrrà 700 tonnellate di idrogeno puro annualmente. A realizzarlo saranno Enel, Endesa, Electricité de France (Edf), Iberdrola, Hidrocantábrico, Energias de Portugal (Edp), Siemens, Bwe e Krupp Koppers, azionisti della società Elcogas che gestisce l’impianto termico. A loro spetterà parte del finanziamento necessario per la realizzazione dell’opera, 18 milioni di euro, andando ad aggiungersi al contributo fornito dallo Stato e dalle amministrazioni regionali. Il progetto è parte di un programma strategico di ricerca nazionale, rilasciato dal Ministero dell’Educazione e della Scienza, denominato PSE-CO 2, che mira a sviluppare e dimostrare la fattibilità tecnica e commerciale, di sistemi di cattura stoccaggio del biossido di carbonio di grandi dimensioni. Attualmente gli ingegneri stanno mettendo a punto gi ultimi dettagli tecnici.