• Articolo , 2 agosto 2007
  • Spagna: raddoppia nel 2007 la produzione di biocarburante

  • È stimato che, nel corso di quest’anno, le piantagioni da cui si ricava biocarburante riusciranno a produrne circa 995.000 tonnellate, cifra che dovrebbe così raddoppiare le 445.557 tonnellate registrate nel 2006

Diffuso oggi lo studio della spagnola DBK, impresa di analisi settoriali, sullo sviluppo dei biocarburanti in Spagna. Dalla relazione emerge che, già da quest’anno, la tendenza all’aumento della produzione è talmente positiva da aver raddoppiato le tonnellate prodotte nell’anno precedente. Secondo i dati dello studio, ancora nel 2008 si registrerà una crescita molto positiva che incrementerà di 2,4 milioni di tonnellate la produzione, più del doppio stimato per il 2007. Il biodiesel potrà rappresentare l’80% della produzione totale, triplicando così la quota del 28% registrata nel 2006. Questo incremento vertiginoso sarà reso possibile grazie alla predisposizione di 19 nuove piantagioni che, con una capacità produttiva di 968.000 tonnellate, produrranno biodiesel ed etanolo. I consulenti di DBK sottolineano però che “la notevole crescita della produzione non è stata accompagnata in ugual misura dall’incremento della domanda” per cui le esportazioni hanno assorbito più di 200.000 tonnellate, con un incremento del 95% rispetto al 2005. (fonte Efecom)