• Articolo , 30 maggio 2011
  • Sparma, bene premio PlayEnergy” a scuola siciliana

  • Due istituti scolastici siciliani sono risultati vincitori di “PlayEnergy”, premio internazionale organizzato da Enel e giunto alla settima edizione, che promuove una rilettura dell’energia su base scientifica e con l’uso di nuovi strumenti di comprensione. Su oltre otto mila scuole partecipanti a “PlayEnergy 2010”, con quasi tremila progetti, il migliore, nella sezione scuola primaria, e’ […]

Due istituti scolastici siciliani sono risultati vincitori di “PlayEnergy”, premio internazionale organizzato da Enel e giunto alla settima edizione, che promuove una rilettura dell’energia su base scientifica e con l’uso di nuovi strumenti di comprensione.
Su oltre otto mila scuole partecipanti a “PlayEnergy 2010”, con quasi tremila progetti, il migliore, nella sezione scuola primaria, e’ risultato quello dei ragazzi della “V^ A” della direzione didattica “Pietro Novelli” di Monreale (Pa). Un riconoscimento e’ stato assegnato anche all’ITIS “Enrico Fermi” di Siracusa.
I rappresentanti delle scuole sono stati premiati dall’amministratore delegato di Enel Fulvio Conti, e dall’assessore regionale all’Ambiente Gianmaria Sparma, in rappresentanza della Regione siciliana.
“L’utilizzo consapevole dell’energia – ha detto Sparma – promosso da questo progetto, va nella stessa direzione delle politiche ambientali ed energetiche del governo regionale. In questo senso l’educazione delle nuove generazioni al risparmio energetico assume un ruolo decisivo”.