• Articolo , 21 gennaio 2009
  • Spoleto:Enel premia la ” Dante Alighieri”

  • Oggi, nell’ambito del concorso nazionale Enel Energia in Gioco 2007-2008, è stata premiata la classe 3^ A, insegnante professoressa Maria Concetta Zinghinì, della Scuola Media Dante Alighieri, che ha presentato un progetto con il titolo “Piano Regolatore per l’Illuminazione Comunale “. L’elaborato progettuale, sostenuto da un complesso studio, presentato dagli studenti della 3^ A, ormai […]

Oggi, nell’ambito del concorso nazionale Enel Energia in Gioco 2007-2008, è stata premiata la classe 3^ A, insegnante professoressa Maria Concetta Zinghinì, della Scuola Media Dante Alighieri, che ha presentato un progetto con il titolo “Piano Regolatore per l’Illuminazione Comunale “.
L’elaborato progettuale, sostenuto da un complesso studio, presentato dagli studenti della 3^ A, ormai alle superiori, presenta un quadro analitico dello stato dell’illuminazione pubblica nella città e propone una serie di concrete soluzioni su un documento definito P.R.I.C – Piano Regolatore per l’Illuminazione Comunale idoneo a: ridurre i consumi energetici, aumentare la sicurezza stradale, migliorare la vivibilità notturna della città, migliorare la sicurezza dei cittadini, ridurre l’inquinamento luminoso, valorizzare il patrimonio artistico e monumentale di Spoleto migliorandone anche l’immagine.
Gli studenti, guidati dall’insegnante, hanno elaborato il progetto nell’ambito del tema progettuale indicato dal concorso Enel Energia in Gioco “Tante idee luminose per la tua città” che in Umbria ha fatto registrare la partecipazione di 103 le scuole e 171 insegnanti, con circa 4.300 studenti nel trascorso anno scolastico.
Con Energia in Gioco Enel ha invitato gli studenti ad osservare in modo scientifico, critico, le diverse modalità di impiego dell’energia per trovare soluzioni ottimali di utilizzo in grado di trasformare le città in modelli di efficienza energetica a beneficio dell’intera comunità. L’obiettivo del progetto è stato quello di sensibilizzare anche l’intera comunità, attraverso le scuole, gli insegnanti, gli studenti e le famiglie, ad un uso più consapevole e responsabile dell’energia.
La targa per “menzione speciale” di Energia in Gioco è stata consegnata dal Responsabile dell’Unità di Business Termoelettrica Enel di Bastardo Giancarlo Millucci; alla cerimonia hanno partecipato assieme all’insegnante e gli studenti della classe premiata, anche gli studenti che compongono la nuova classe 3^ A nell’anno scolastico in corso, vari insegnanti e la Dirigente della Scuola Media, Morena Castellani, nonché gli Esperti del concorso Energia in Gioco per l’Umbria, Sergio MArcaccioli e Marco Pacioselli, che hanno affiancato gli insegnanti e gli studenti durante l’anno scolastico sui temi proposti dall’iniziativa; presente anche il sindaco di Spoleto, Massimo Brunini.
Nel commentare l’approfondito studio e il progetto dei ragazzi il Sindaco ha, tra l’altro, affermato ” esprimo il mio apprezzamento per questa importante iniziativa realizzata con i giovani, i principali artefici del futuro della città di Spoleto, con la consapevolezza che la sensibilizzazione e la responsabilizzazione verso i problemi della propria terra sono elementi che vanno insegnati sin dagli anni della scuola e ben appresi, come in questo caso. Garantire una buona illuminazione pubblica è una questione a cui l’Amministrazione Comunale ha sempre riservato grande attenzione poiché equivale a garantire ai cittadini maggior sicurezza e quindi maggior benessere per l’intera collettività. Infatti abbiamo predisposto un progetto volto all’abbattimento dell’inquinamento luminoso e al risparmio energetico, anche attraverso l’utilizzazione di fonti rinnovabili.”
La Dirigente dell’istituto nel commentare l’evento ha detto ” che risultati come questo danno il segno concreto di una scuola di qualità, capace di formare i giovani cittadini per affrontare con consapevolezza la domanda di benessere della comunità con i nuovi strumenti del sapere e della tecnologia; questo è un risultato frutto del loro impegno, dell’opportunità offerta da Enel con progetto di energia in gioco e del lavoro altamente professionale dell’insegnante che ha li ha formati sui temi congiunti dell’energia e dell’ambiente “.
Gli Esperti del concorso Enel per la scuola rimangono a disposizione degli insegnanti anche per il corrente anno scolastico 2008 – 2009 e possono essere contattati ai seguenti indirizzi di posta elettronica: HYPERLINK “mailto:sergio.marcaccioli@enel.com” sergio.marcaccioli@enel.com e HYPERLINK “mailto:marco.pacioselli@enel.com” marco.pacioselli@enel.com