• Articolo , 8 febbraio 2009
  • Sportello energia in Provincia: boom di contatti

  • La nuova economia sarà incentrata anche e soprattutto sulle fonti rinnovabili, sul risparmio energetico e le buone pratiche. E, non a caso, a poche settimane dalla sua apertura, anche lo Sportello Energia della Provincia di Piacenza ha registrato un boom di contatti. Scopo dello Sportello, attivato dal Servizio di Pianificazione territoriale e ambientale, ed associato […]

La nuova economia sarà incentrata anche e soprattutto sulle fonti rinnovabili, sul risparmio energetico e le buone pratiche. E, non a caso, a poche settimane dalla sua apertura, anche lo Sportello Energia della Provincia di Piacenza ha registrato un boom di contatti.
Scopo dello Sportello, attivato dal Servizio di Pianificazione territoriale e ambientale, ed associato al progetto SPARE (Sportello provinciale sulle fonti alternative, il risparmio e l’efficienza energetica), è fornire alla comunità informazioni utili sul risparmio energetico, sull’efficienza negli usi finali di energia e sullo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, in primo luogo l’energia solare passiva, termica e fotovoltaica, e poi l’energia eolica, quella da biomasse e quella idroelettrica.
Gli utenti, al momento, sono soprattutto cittadini che telefonano al numero dedicato 0523.795218 oppure si recano di persona presso gli uffici del Servizio Pianificazione territoriale e ambientale di corso Garibaldi, a Piacenza., tutte le mattine dalle 9 alle 13 e il lunedì e il giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30. Ma non mancano nemmeno i professionisti, che addirittura hanno stabilito un filo diretto con le addette dello sportello (due volontarie del Servizio civile nazionale, Eleonora Consiglieri e Mariachiara Fontanella) attraverso il collegamento internet Skype (contatto: sportelloenergiapc) oppure mandando una e-mail all’indirizzo sportello.energia@provincia.pc.it.
E, proprio internet, sembra essere il futuro dello Sportello, che ha già stabilito una rete extraprovinciale di contatti, ad esempio con i colleghi di Venezia e Padova, per fornire un servizio ancora più completo. L’attività dello Sportello va anche nella direzione delle scuole, tanto che nei prossimi giorni le due volontarie saranno ospiti di una classe del Liceo Linguistico Gioia che sta partecipando ad un progetto europeo sul risparmio energetico, per illustrare le opportunità che l’Unione Europa offre in questo settore. Infine, è previsto uno stand dello sportello nell’ambito di Edilshow, per sensibilizzare anche gli addetti ai lavori verso questo importante tema.
Lo Sportello, in particolare, promuove PIACENZA TERRA DEL SOLE, progetto bandiera di Vision 2020 promosso dalle Associazioni ambientaliste piacentine e coordinato dalla Provincia, che vuole facilitare il rapporto tra cittadini, enti ed operatori economici (progettisti, installatori, certificatori energetici, banche e assicurazioni) nell’utilizzo delle tecnologie solari passive, termiche e fotovoltaiche. “L’iniziativa – ribadisce l’assessore provinciale alla programmazione e allo sviluppo Alberto Borghi – vuole contribuire a definire il piano energetico provinciale, strumento di grandissima importanza per la nostra comunità e componente fondamentale del nuovo Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP). L’obiettivo è educare e sensibilizzare i cittadini, affinché ci aiutino a conseguire gli obiettivi che l’UE ci impone di raggiungere nei prossimi anni, la riduzione del 20% del consumo di energia e l’incremento del 20% della quota di consumi energetici da fonti rinnovabili”.