• Articolo , 16 settembre 2008
  • Sportello energia per tagliare la burocrazia

  • Tagliare la burocrazia e la scarsa propensione all’informazione che divide le imprese dall’efficienza energetica. Nasce anche a Massa Carrara, nella sede provinciale di Cna ad Avenza in Viale G. Galilei, lo sportello energia, un vero e proprio punto di raccordo, un front office dinamico e a misura di “richieste” tra tutte le opportunità legate a […]

Tagliare la burocrazia e la scarsa propensione all’informazione che divide le imprese dall’efficienza energetica. Nasce anche a Massa Carrara, nella sede provinciale di Cna ad Avenza in Viale G. Galilei, lo sportello energia, un vero e proprio punto di raccordo, un front office dinamico e a misura di “richieste” tra tutte le opportunità legate a bandi, contributi e agevolazioni fiscali offerte nel panorama nazionale, regionale, provinciale e comunale e le esigenze degli imprenditori e delle imprese che vogliono scommettere sulle energie rinnovabili trovando allo stesso tempo una forma di investimento sul futuro. Attivo ogni giovedì dalle 17,30 alle 19 lo sportello sarà gestito dall’ingegnere Anna Ferretti esperta di normative ed energie rinnovabili (per prenotazioni telefonare a Antonio Chiappini al 349 41 66 164 oppure scrivere a chiappini@©cna-ms.it) già a partire da giovedì 17 settembre.
Lo sportello fornirà assistenza, supporto ed informazione agli associati Cna (e non) siano imprese che lavoratori autonomi gratuitamente e farà da collettore tra tutta quella che è la casistica legata al risparmio energetico sia dal punto di vista puramente tecnico come la scelta del tipo di pannello o di impianto solare termico che amministrativo (documentazione, compilazione pratiche etc) e pubbliche amministrazione e operatori del settore (Comuni, commercialisti etc).
In particolare lo sportello è stato pensato per edili e impiantisti che sono i naturali promoter delle rinnovabili e del risparmio energetico. “Lo sportello energia – spiega Paolo Bedini, Presidente Provinciale Cna Impiantisti – guiderà e faciliterà il percorso tecnico e amministrativo delle imprese, ma anche degli stessi addetti ai lavori come edili e impiantisti, reperendo sul mercato le migliori soluzioni tecniche, fiscali e agevolate che possano permettere di realizzare il progetto con i migliori vantaggi. La sensibilità ecologica di molti imprenditori oggi è stata frenata molto spesso dal carico burocratico e dalla difficoltà di seguire la grande mole di informazioni e opportunità offerte dal settore allontanandoli dall’obiettivo finale. Lo sportello energia ha questo compito: velocizzare e facilitare al massimo i processi di efficienza e risparmio energetico e mettere in collegamento impresa, chi realizza l’impianto e la normativa”.
Ma questo nuovo servizio è anche l’ennesimo segnale che Cna lancia al mondo delle imprese e alla politica. Sono già 4 in poco meno di 1 anno i seminari in materia oltre al grande lavoro di promozione e sensibilizzazione realizzato internamente tra gli associati che ha portato in bacheca anche una segnalazione al premio regionale “Toscana Ecoefficiente” vinto da “Ricette Mediterranee”.
“Le energie rinnovabili e il risparmio energetico saranno – conclude Paolo Ciotti, Direttore Provinciale Cna Massa Carrara – sempre più fondamentali nel processo imprenditoriale. Efficienza energetica vuol dire minor impatto ambientale ma anche, in termini economici, risparmio energetico e sappiamo tutti quanto questa voce incida nel bilancio di un’azienda. Ecco perché chiedo alle amministrazioni locali e provinciale di destinare i tanti fondi a disposizione non utilizzati in bandi e progetti che effettivamente e concretamente stimolino l’avvicinamento alle politiche energetiche delle imprese e dei privati. E’ inutile tenere bloccati finanziamenti e contributi che non verranno usati oppure, usati in piccola parte. Il sentimento ambientalista delle imprese deve poter trovare anche la convenienza per essere messo in pratica”.