• Articolo , 20 maggio 2011
  • Stanziati 5 mln di euro per il ‘campus sostenibile’ dell’Università di Parma

  • Il sovvenzionamento prevede una serie di interventi per rendere il futuro Campus auto–sostenibile dal punto di vista energetico

(Rinnovabili.it) – Un contributo da *5 milioni di euro* per il progetto “*Campus sostenibile*” dell’Università di Parma. Ad annunciare l’erogazione del cospicuo finanziamento da parte del Ministero dell’Ambiente, è stato il rettore dell’ateneo Gino Ferretti nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta oggi, presso il Palazzo Centrale dell’accademia degli studi.
Il sovvenzionamento, frutto di un precedente accordo siglato lo scorso 29 dicembre tra l’Ateneo parmense e il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, permetterà al _Campus Universitario_ di intraprendere una serie di interventi strutturali destinati a rendere i suoi nuovi edifici “_auto–sostenibili_” dal punto di vista energetico. Tutto questo sarà possibile grazie all’installazione di tecnologie innovative che permetteranno alla struttura di poter ridurre i suoi consumi termici ed elettrici oltre che, al tempo stesso, poter beneficiare di energia prodotta dall’utilizzo esclusivo di FER.

Oltre ai 5 milioni di euro già assegnati per il 2010, il Ministero dell’Ambiente si è anche riservato di stanziare ulteriori finanziamenti per l’anno 2011 e 2012.
Questi finanziamenti permetterebbero all’Università di Parma di intervenire incisivamente verso un cambiamento del suo intero _assetto energetico produttivo_, diventando così uno dei primi attori pubblici del nostro Paese impegnati a raggiungere gli obiettivi della direttiva 20-20-20 in termini di quantità di energia prodotta da fonti alternative.