• Articolo , 22 marzo 2010
  • Starace: per Desertec Enel Green Power crea Dii

  • In un comunicato dell’Enel Francesco Starace, presidente di Enel Green Power, ha reso noto che: “Dii è nata per aprire la strada allo sviluppo di un quadro di riferimento per gli investimenti per la fornitura di energia prodotta usando fonti solari ed eoliche al Mena (Medio Oriente e Nord Africa) e all’Europa”. Si tratta di […]

In un comunicato dell’Enel Francesco Starace, presidente di Enel Green Power, ha reso noto che: “Dii è nata per aprire la strada allo sviluppo di un quadro di riferimento per gli investimenti per la fornitura di energia prodotta usando fonti solari ed eoliche al Mena (Medio Oriente e Nord Africa) e all’Europa”. Si tratta di un programma a lungo termine, illustra il comunicato, e consiste nell’assicurare una quota importante del fabbisogno energetico di quei Paesi e di soddisfare ntro il 2050 almeno il 15% dell’esigenza europea di energia. Commentando l’iniziativa, Starace, ha sottolineato di “essere lieto per entrare a far parte oggi di Desertec, un’importante iniziativa che prevede lo sviluppo di un mix di varie tecnologie per la produzione di energia da fonti rinnovabili nel Medio Oriente e nel Nord Africa. Sosterremo fortemente l’iniziativa insieme ai nostri partner, potendo apportare la nostra expertise nel settore geotermico, la nostra capacità nel settore eolico nonché il nostro impegno nello sviluppo di nuove tecnologie sia nel fotovoltaico, sia nel solare termodinamico, in particolare con Archimede, la prima centrale al mondo che integra totalmente un ciclo combinato a gas e un impianto solare termodinamico a sali fusi per la produzione di energia elettrica”.