• Articolo , 24 dicembre 2010
  • Stati Uniti: 74 mln a favore delle celle a combustibile

  • Nuovi finanziameni da parte del DOE a favore diella ricerca e sviluppo delle Fuel Cell System, al fine di diffondere la tecnologia in tutto il paese.

(Rinnovabili.it) – Rinnovata conferma dell’impegno degli Stati Uniti nel sostegno alle tecnologie pulite e alla competitività della propria Green Economy. Di ieri l’annuncio, da parte del Dipartimento dell’Energia statunitense, di un finanziamento di 74 milioni di dollari a favore della ricerca e sviluppo di celle a combustibile per applicazioni fisse e mobili, come carrelli elevatori, autobus ed automobili. Del finanziamento totale fino a 65 milioni di dollari sono destinati alla ricerca, mentre i rimanenti 9 milioni di dollari serviranno per condurre l’analisi dei costi, al fine di determinare la fattibilità economica e il progresso tecnologico delle fuel cell. Nel complesso l’iniziativa si propone di minimizzare i costi, migliorare la durata e aumentare l’efficienza dei suddetti sistemi, con lo scopo ultimo di ridurre le emissioni di gas ad effetto serra nonché la dipendenza del paese dai combustibili fossili. “Gli investimenti annunciati contribuiranno a diffondere la tecnologia in tutti gli Stati Uniti”, ha detto il segretario all’Energia Usa Steven Chu. “Questo fa parte di un ampio sforzo per creare nuovi posti di lavoro, ridurre l’inquinamento da carbonio e contribuire a garantire la competitività degli Stati Uniti nell’economia in continua crescita dell’energia pulita”. Potranno quindi usufruire dei contributi elargiti Università, industrie e laboratori, che svolgono attività di ricerca al fine di migliorare la redditività, in termini di costi e prestazioni delle Fuel Cell System a base di componenti vegetali, processori a combustibile e catalizzatori a membrana.