• Articolo , 4 settembre 2009
  • Stoccolma protagonista dell’European Offshore Wind 2009

  • La terza edizione della conferenza sull’eolico marino europeo accoglierà gli operatori del settore nella capitale svedese

(Rinnovabili.it)- Dal 14 al 16 settembre l’European Offshore Wind 2009 rinnoverà in Svezia l’incontro con gli operatori del settore per gli ultimi aggiornamenti specializzati nella realizzazione degli impianti eolici marini.
Giunti alla terza edizione su oltre 4000 mq di spazio allestito con stand informativi più di 200 compagnie troveranno terreno fertile per scambiarsi informazioni e darne altrettante ai 2.500 visitatori che hanno già fatto richiesta di iscrizione.
Prenderanno parte a questo importante evento più di 260 personaggi di spicco del settore tra produttori, imprenditori e ingegneri provenienti da Europa, Nord America e Asia che da tempo si muovono nella branca dell’eolico offshore.
Anche il Ministro delle Comunicazioni, Energia e Risorse Naturali irlandese Eamon Ryan, che rivestirà il ruolo di interlocutore nella conferenza, ha ritenuto utile evidenziare la strategica rilevanza che un avvenimento di tale portata produrrebbe per l’economia energetica futura del vecchio continente e non solo.
“L’European Offshore Wind 2009 – ha dichiarato – è un opportunità reale per affrontare il dibattito sull’importanza dell’eolico e sulla sua affidabilità nel rifornimento dell’energia per l’Europa.
Mi piacerebbe vedere un riconoscimento da parte di tutta l’Europa riguardo le potenzialità che caratterizzano questa sostenibile, rinnovabile ed inesauribile fonte di energia”.
Ci si potrà aggiornare sugli ultimi progetti, prodotti e servizi, condividere esperienze e nuove tecniche.